A cura di Gabriele Manu (addetto stampa MVWK)

Sabato 22 maggio si è svolta online la cerimonia di presentazione della Maestri Veterani Wushu Kung Fu, sezione dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport. L’evento, trasmesso in diretta su Zoom, facebook e YouTube, è stato patrocinato dalla Regione Lazio, dal Comune di Roma e dal Comune di Mantova.

Oltre a importanti delegati istituzionali, hanno partecipato numerosi rappresentanti di diversi Stili di arti marziali tradizionali da tutto il mondo (in particolare Italia, Stati Uniti, Russia, Cina), inviando lettere e video di congratulazioni, per comporre una catena di unione simbolica di questa neonata fratellanza internazionale.

Presidente MVWK Maestro A. CossU

Ha aperto l’incontro il Maestro Alessandro Cossu, Presidente e socio fondatore della MVWK: “Sono davvero felice che siamo oggi tutti qui riuniti, anche se soltanto online: credo siamo tutti rammaricati del fatto che non è stato possibile svolgere questa cerimonia in presenza, ma il solo fatto di esserci è già molto importante e significativo. Personalmente lo considero un bel punto di partenza, la tappa iniziale di un qualcosa che, mano a mano, prenderà forma e sostanza grazie al lavoro di tutti noi e di coloro i quali vorranno entrare a far parte della MVWK d’ora in avanti”.

Vicepresidente di MVWK, esperto di Taichi -Mantide, presidente di Associazione sportivo Mulan ASD: Maestro Jia Yimin
Presidente di Associazione Provita e consigliere di MVWK: Sig.ra Piera Campagnoli
Assessora al Turismo e allo Sport di Roma: Sig.ra Veronica Tasciotti
Presidente di Fondazione Vittorio Colombo: Sig.re Stefano Devecchi Bellini
Presidente della Federazione Italiana Wushu Kung: Sig.re Vicenzo Drago
Sindaco del comune di Guidizzolo: Sig.re Stefano Meneghelli
Presidente di Associazione Diecimila sorgenti-Wanquan: Sig.ra Gloria Wang Zheng

Dopo aver ringraziato i Maestri e i fondatori, in particolare M. Jia Yimin, M. Luigi Martone, M. Sergio Martone, M. Fabio Lattanzi, M. Stefano Roccatano, M. Piera Campagnoli, M. Alfonso Grassi, Gloria Wang e il campione italiano paralimpico Alessandro Paulon, Sifu Cossu ha raccontato la fase di gestazione del progetto: “La cerimonia odierna è la tappa di un percorso iniziato come una scintilla nel 2019 durante la Commemorazione del mio Gran Maestro Gin Foon Mark, alla quale molti di voi hanno partecipato, e che ha visto prendere forma dallo scorso anno. Il 2020 è stato senza dubbio un anno difficilissimo, sotto tutti i punti di vista: abbiamo comunque riunito le nostre idee a fattor comune e, insieme, siamo riusciti a dare vita a questa Sezione, che fa parte dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport. In questo neonato contesto, mi piace ricordare che si è parte integrante di una catena d’unione di cui ciascun Maestro è un anello: la catena, in cui è presente anche il concetto di trasmissione, rappresenta inoltre la comunità di intenti di ogni membro che la compone”.

È stato quindi proiettato un video in cui i Maestri Alfonso Grassi e Annamaria De Chiara si sono esibiti nella Danza del Leone, un evento tradizionale che, nella cultura marziale cinese, è sinonimo di buon augurio.

La parte seguente è stata dedicata agli interventi delle istituzioni, Enti di promozione sportiva e Federazioni con i Presidenti di FiWuK e US Acli, rappresentanti di ASI, OPES e ACSI, il Presidente della Fondazione Vittorino Colombo, la stella d’oro Silvano Addamiani, il delegato regionale Umberto Fusacchia. Anche l’Assessore allo Sport del Comune di Roma, Veronica Tasciotti, ha espresso belle parole per l’iniziativa: “L’arte marziale non può essere vista come una semplice pratica agonistica, poiché è ben più profonda e spirituale. L’obiettivo della MVWK mi coinvolge appieno: lo sport è stile di vita sano e promuove valori importanti come il rispetto”.

Non sono mancati gli interventi di Maestri dall’ Italia e dall’estero, in particolare da Stati Uniti e Cina, intervallati da saluti, messaggi beneauguranti e videoproiezioni. Il Maestro Jia Yimin, Vicepresidente della MVWK, ha introdotto gli ospiti cinesi, inclusi coloro che hanno inviato bellissime testimonianze video. Tutti i filmati saranno disponibili nel canale YouTube ufficiale della sezione.

La MVWK ha come scopo l’organizzazione, l’esercizio, la promozione, la diffusione, la tutela e lo sviluppo delle arti marziali tradizionali cinesi. Essa concorre alla salvaguardia e allo sviluppo educativo, culturale e sociale dello sport, promuove scambi tra enti e associazioni con la medesima finalità, in particolare per la tutela e lo sviluppo del Wushu Kung Fu, in Italia e all’estero; incoraggia i rapporti di amicizia tra Italia e Cina sia attraverso un impegno culturale che sportivo.

Sono e saranno i benvenuti all’interno della MVWK innanzitutto i Maestri, ma anche coloro che vorranno sostenere le Arti marziali cinesi sia perché praticanti sia perché simpatizzanti o perché semplicemente vogliano dare il loro supporto. “Voglio chiarire, da subito, che non precludiamo a nessuno di entrare: si tratta infatti di una sezione, aperta a tutti, che sposa gli intenti dell’Unione Veterani dello Sport e si prefigge di diffondere i valori della cultura di queste antiche discipline e della cultura sportiva”, ha dichiarato il Maestro Cossu.

La sezione inoltre ha costituito un gruppo di studio, denominato Istituto culturale, che si occupa di valorizzare e promuovere attività rivolte al benessere, alla Medicina tradizionale cinese, al Qi Gong, agli sviluppi scientifici connessi sia con le metodiche delle arti marziali che delle discipline affini e agli sviluppi moderni del Wushu Kung Fu.

Per tutte le informazioni in merito è possibile consultare la pagina facebook ufficiale della sezione Maestri Veterani Wushu Kung Fu.